Test di Rorschach

La Psicodiagnostica e il Test di Rorschach per gli Studenti Universitari

Per te che sei studente la Psicodiagnostica rappresenta una soltanto tra le tante materie teoriche d’esame universitario, mentre per lo Psicologo, appena iscritto all’Albo, è una concreta possibilità di intervento professionale prevista dalla legge, oltre il colloquio e il sostegno: immediata fonte di guadagno subito dopo l’esame di stato (Art. 1 Legge 56/89 – Ordinamento della professione di Psicologo).

Diventare Psicologo significa quindi conoscere e saper applicare professionalmente le tecniche e gli strumenti della diagnosi in Psicologia.

 

Conoscere la Psicodiagnostica ti consente di:

  • iniziare a superare l’identità di studente ed immaginarti in una logica professionale futura;
  • passare da esclusive conoscenze teoriche, ad altre più pratiche ed esperenziali;
  • conoscere e fare esperienza diretta della Clinica e dell’essere umano, ovvero dei meccanismi di funzionamento dell’individuo, cognitivi, affettivi, relazionali, adattativi, difensivi, sia normali che patologici, al di là delle categorizzazioni che stai studiando sui manuali (DSM).

 

Con l’iscrizione alla facoltà di Psicologia abbiamo scelto una strada lunga ….

  • Università 5 anni
  • Tirocinio 1 anno
  • Esame di stato
  • Iscrizione all’Albo ed inizio della professione
  • Eventuale specializzazione in Psicoterapia 4 – 5 anni

… e difficile nel senso che fin da studenti di Psicologia cominciamo a vivere di alti e bassi, momenti di confusione e demotivazione, ansie, frustrazioni e paure dovute al fatto che la nostra facoltà informa, ma non forma. Con la laurea abbiamo accumulato una mole notevole di conoscenze teoriche, ma nessuna tecnica o strumento di intervento (ad esempio, condurre un esame psicodiagnostico o un colloquio clinico) spendibile con l’iscrizione all’Albo per avviarci materialmente alla professione.

Tutto questo ci offre una sfida ed un’opportunità, che prima riconosci e raccogli, prima ti darà i suoi frutti: ci vuole un notevole carattere per cominciare a superare subito questo stato di cose, operando scelte pragmatiche, iniziando a superare l’identità di studente ed immaginarsi in una logica più professionale. L’alternativa è rimandare questo inizio di processo di crescita e maturazione, personale e professionale, negli anni a seguire.

Acquisire gli strumenti della psicodiagnostica fin da studente, consente il passaggio già durante il percorso di studi da conoscenze esclusivamente teoriche ad altre eminentemente pratiche, da affinare e perfezionare successivamente nella professione.

Il linguaggio dei test psicologici, ed in particolare del Test delle macchie di Rorschach, è quello della Clinica, quindi dell’essere umano. Conoscere in senso esperienziale i meccanismi di funzionamento dell’individuo, cognitivi, affettivi, adattativi, difensivi, al di là della patologia e indipendentemente dalla categorizzazione nosografica (DSM), ti aiuterà fin da subito, in quanto ti permetterà di dare maggiore struttura, coerenza e senso pratico alle nozioni teoriche che stai acquisendo sui libri d’esame, indipendentemente dagli indirizzi e dalle scuole di pensiero sulla “personalità”. Tutto questo può anche aiutarti a chiarire le future scelte formative.

 

Clicca qui per ricevere GRATUITAMENTE le videolezioni introduttive sul Test di Rorschach

2016 - Tutti i diritti riservati