Test di Rorschach

Mentre è conoscenza comune che il Rorschach sia un test individuale, che consente l’analisi approfondita della personalità di chi vi si sottopone, non tutti sanno che esiste la possibilità che possa essere somministrato anche in gruppi di vario tipo, applicazione questa di cui parla per primo J. Willi nel suo testo “Il Rorschach comune” (Piccin Editore, 1978). È possibile applicarlo a gruppi che superano le due unità, ma chiaramente la gestione del setting diventa sempre più difficile e complessa con l’aumentare dei soggetti.

Un’ottima applicazione è quella in cui è necessario valutare una coppia per casi di adozione.

In questo caso la gestione del setting è sufficientemente facile e si mira ad un’approfondita valutazione della dinamica e del funzionamento della coppia, basandola sullo studio delle caratteristiche individuali di ognuno dei partner.
Le informazioni che si ottengono sono veramente tante e consentono di sondare in profondità se e come la coppia può essere funzionale, disfunzionale ed in particolare su quali schemi di comunicazione e contatto riesce a tenersi unita oppure mostra una conflittualità più o meno seria.

Queste informazioni possono essere importantissime in una valutazione clinica per il terapeuta al quale venga richiesto un intervento dettato da problematiche esistenti, ma anche in un contesto di richiesta di adozione, nel quale una coppia deve essere valutata per l’idoneità genitoriale.

Nel presente articolo entreremo nel merito di come il Test di Rorschach rappresenta un prezioso supporto per tale tipo di domanda clinica.

 

Leggi l’articolo Full Text. E’ gratuito!
Clicca sul bottone “Leggi l’articolo”
in alto a destra.

Recensioni del Corso

N.A

ratings
  • 1 stars0
  • 2 stars0
  • 3 stars0
  • 4 stars0
  • 5 stars0

Non ci sono recensioni per questo corso.

ISCRIVITI AL CORSO
  • 0,00
  • ACCESSO ILLIMITATO
25 STUDENTI ISCRITTI

Incluso nel prezzo

Cosa è la Psicodiagnostica

Cosa è il Test di Rorschach

2016 - Tutti i diritti riservati